LUPPOLO
(Humulus lupulus, L. 1753) Fam Cannabacee

E’ una pianta formata da esili fusti rampicanti che possono raggiungere i 7 metri d'altezza. Cresce spontaneamente sulle rive dei corsi d'acqua, lungo le siepi, ai margini dei boschi.
Le sue foglie sono cuoriformi, picciolate, opposte, munite di 3-5 lobi seghettati. La parte superiore si presenta ruvida al tatto, la parte inferiore invece resinosa
Essendo una specie dioica, i fiori, unisessuali e di colore verdognolo, sono presenti su individui separati. I fiori maschili  sono riuniti in pannocchie pendule; i fiori femminili sono raggruppati alle ascelle di brattee fogliacee, costituendo un'infiorescenza dalla caratteristica ed inconfondibile forma a cono. La fioritura avviene in estate. L'impollinazione anemofila
I frutti sono degli acheni di colore grigio-cenere.
Il luppolo viene usato soprattutto nel processo produttivo della birra, dove assume l' importantissimo ruolo di conferire la caratteristica pi comune alla birra, ovvero il sapore amaro, oltre all'aroma

indietro  indice  avanti